Riomaggiore - Monterosso (La Spezia). Via dell'Amore

Località di partenza Riomaggiore (35 m) - La Spezia
Quota massima 207 m Prevo
Dislivello complessivo in salita 500 m
Arrivo Riomaggiore (35 m) - La Spezia
Acqua lungo il percorso SI
Parcheggio libero Viale Italia tra largo Michele Fiorillo e via Dalmazia - Link
Prezzo Via dell'Amore 5,00 €. Biglietto cumulativo (Via dell'Amore + treno) 8,50 €

Come arrivare: all’uscita del casello dell’Autostrada (A15) di La Spezia, si prosegue sulla superstrada in direzione del centro. Terminata la superstrada, giriamo a sinistra, imboccando viale Italia e proseguimo fino al semaforo su Largo Michele Fiorillo dove invertiamo la marcia e ripercorriamo viale Italia in senso contrario. Dopo il distributore di benziana, inizia un tratto dove è consentito il parcheggio libero.

La Via dell'Amore vista da RiomaggioreParcheggiamo l’auto nel parcheggio libero di Viale Italia a La Spezia. Percorriamo a piedi il lungomare fino ad arrivare all’incrocio di viale Armando Diaz (circa 1 km). Attraversiamo la strada e prendiamo via del Prione, zona pedonale, fino alla stazione ferroviaria centrale (circa 2 km e 300 m). Qui acquistiamo la "Cinque Terre Card Treno". La card, il cui costo è variabile a seconda del numero di giorni prescelto, consente l'utilizzo del treno nella tratta Levanto-La Spezia Centrale e viceversa (sui treni Regionali Diretti e Interregionali in seconda classe) per numero illimitato di viaggi nel periodo di validità della carta scelta dall’utente. Noi abbiamo optato per la tariffa giornaliera, il cui costo è di 8,50 € comprensivo dell’accesso alla via dell’Amore che, preso singolarmente, costerebbe 5,00 €. Prendiamo il treno delle ore 10.01 (binario 1) e in circa 10 minuti arriviamo a Riomaggiore. All’uscita della stazione troviamo subito la biglietteria dove l’addetto al servizio controlla e fornisce, in caso di necessità, i biglietti perManarola l’ingresso al Parco. Qui scopriamo che la Via dell’Amore è parzialmente chiusa a causa degli smottamenti lungo il percorso. Percorriamo il primo tratto della Via dell’Amore, Riomaggiore-Manarola (850 m) godendo di una spettacolare vista panoramica a picco sul mare. In breve tempo arriviamo a Manarola, dove, a causa dell’interruzione, siamo costretti a prendere il treno fino a Corniglia. Per chi volesse continuare il percorso a piedi ci sarebbe un’alternativa. Si potrebbe proseguire lungo la strada asfaltata in salita fino al paesino di Volastra e poi prendere la discesa che porta fino a Corniglia. Noi, dopo aver visitato Manarola Il porto di Manarolariprendiamo il treno e, sempre con lo stesso biglietto cumulativo, approfittiamo della navetta dell’Ente Parco che ci porta direttamente al centro di Corniglia. Dopo aver visitato il borgo ritorniamo nella piazza dove ci aveva lasciato la navetta e proseguiamo per un breve tratto sulla strada asfaltata in direzione di Vernazza. Dopo aver oltrepassato il ristorante Cecio, percorriamo circa 200 m fino alla biglietteria dell’Ente Parco. Qui inizia il  tratto di sentiero della Via dell’Amore che da Corniglia arriva fino a Vernazza. Ci accorgiamoIl sentiero tra Corniglia e Vernazza subito che questo tratto è pressoché in uno stato di abbandono e notiamo che anche la biglietteria è chiusa. Non essendo presenti cartelli di divieto di passaggio e pericolo decidiamo di incamminarci lungo il sentiero per Vernazza (circa 1 ora e mezza). Il primo tratto di salita ci porta alla località Prevo (207 m) percorrendo un bel sentiero panoramico bordato di ulivi dalle forme più svariate fino ad arrivare a Vernazza (4 m). Prima di scendere in paese approfittiamo della vista spettacolare e panoramica per scattare un po’ di foto. Arriviamo fino al porto e dopo aver visitato la chiesa di Santa Margherita d’Antiochia decidiamo di intraprendere la camminata fino a Monterosso. Le indicazioni ci portano in un vicolo molto stretto Vista panoramica su Corniglia dal sentiero che porta a Vernazzadove troviamo la segnaletica che descrive il percorso e il tempo di percorrenza (circa un’ora e mezza). Purtroppo, però, troviamo anche l’ordinanza emessa dal Sindaco che vieta nel modo più assoluto l’accesso a questo tratto della Via dell’Amore, per ragioni di sicurezza. Per raggiungere Monterosso non resta altro che riprendere il treno. 05/02/2011. Per visualizzare altre foto: link.
 

Altri itinerari nei dintorni
  1. Monterosso - La Spezia
  2. Via dell'Amore
  3. Sarzana - Lerici