Schia - Monte Caio (Parma)

Località di partenza Schia - Pian delle Guide (1226 m) - Parma
Quota massima 1580 m Monte Caio
Dislivello complessivo in salita 390 m
Arrivo Schia - Pian delle Guide (1226 m) - Parma
Acqua lungo il percorso NO
Parcheggio libero Pian delle Guide, a circa 2 km dopo Schia - Link

Come arrivare: da Parma si percorre la SP665 verso Langhirano. Superato il paese, si continua dritto verso Pastorello e Capoponte. Si prosegue, sempre sulla SP665R-Massese fino a Boschetto dove si gira a destra seguendo le indicazioni stradali per Tizzano Val Parma. Giunti in paese si prosegue verso Musiara Inferiore e Groppizioso seguendo la Strada Provinciale per Schia. Arrivati a Schia  si prosegue dritto per un paio di km fino alla base degli impianti di risalita di Pian delle Guide dove c'è un grosso parcheggio libero.

Monte Caio

Parcheggiamo l’auto a Pian delle Guide (1226 m) e iniziamo la salita costeggiando la pista da sci, seguendo le rare indicazioni. Gli impianti sono chiusi per mancanza di neve. Dopo aver affrontato la salita raggiungiamo la stazione di arrivo degli impianti di risalita, dove è situata un’area di decollo per deltaplano e parapendio. Tenendo la destra, aggiriamo l’antenna e cominciamo a intravedere la cima del monte Caio. CiMonumento sulla vetta del monte Caio inoltriamo nel bosco di abeti fino a incrociare un ampio piazzale da dove parte una strada sterrata, non percorribile a causa di una frana. Seguiamo le indicazioni per il Monte Caio che ci portano nella faggeta costeggiando la cima del monte. Oltrepassata una breve, ma ripida salita sbuchiamo su di un pianoro Area di decollo per parapendio sul monte Caioerboso e dopo pochi metri arriviamo alla stele di pietra, simbolo della cima del monte Caio (1580 m). La stele è dedicata al Prof. Fabio Bocchialini ed è stata realizzata da Renato Brozzi. Il panorama è molto vasto, si vede perfettamente la Pietra di Bismantova ed il monte Cimone. Da qui è possibile individuare, su di un pianoro prativo, l’eremo di San Matteo. Ritorniamo sui nostri passi riprendendo lo stesso percorso dell’andata, e ci fermiamo nei pressi dell’area di decollo per parapendii, che, nella bella giornata di sole, è affollata dagli appassionati di questo sport. Dopo aver assistito a  qualche decollo, riprendiamo la discesa lungo la pista da sci ed in breve siamo di nuovo al parcheggio. 16/01/2011. Per visualizzare altre foto: link.

Altri itinerari nei dintorni
  1. Monte Caio - Ciaspole
  2. Monte Caio - Trek

Parapendii in voloPanorama da Schia