Ciclovia dell'Adige: Bolzano - Trento - Rovereto 3ª tappa

Località di partenza Bolzano (270 m)
Lunghezza 95,6 km
Dislivello complessivo in salita 250 m
Quota massima 270 m Bolzano
Ciclabilità 100% asfalto
Arrivo Rovereto (210 m)
Acqua lungo il percorso SI - Trento - Bicigril di Nomi
Traccia GPX Link
Mappa e profilo altimetrico Link
Altre tappe 1ª tappa - 2ª tappa - 4ª tappa

Segnaletica verticaleAlle 8.00 iniziamo la 3ª tappa del percorso. Percorriamo tutto il Corso della Libertà fino in Piazza della Libertà dove riprendiamo la pista ciclabile che si snoda a fianco del torrente Talvera. Giunti nel punto in cui il giorno prima avevamo deviato per Bolzano procediamo dritto sulla pista ciclabile. Ci fermiamo un momento per fotografare il castello di Firmiano (Schloss Sigmundskron in tedesco) che si erge su una roccia a dominio della confluenza tra il fiume Isarco e l'Adige. Il castello è la sede principale del circuito museale chiamato Messner Mountain Museum voluto, progettato e gestito dal famoso scalatore altoatesino Reinhold Messner. Un tratto della ciclabile verso Trento Oggi è una giornata caratterizzata da lunghi rettilinei e pedaliamo velocemente su questa bella ciclabile che si snoda lungo l’Adige. Lungo la pista ignoriamo tutte le deviazioni che portano ai vari paesini dirigendoci velocemente verso Trento. Giunti a Lavis la ciclabile risale il corso del torrente Avisio fino alle porte del paese dove attraversiamo il ponte e ci portiamo sulla sponda opposta. Da Bolzano a qui abbiamo percorso 55,7 km. Speriamo che in futuro l’Amministrazione provveda a costruire un ponte che ci permetta di superare il torrente Avisio, sempre lungo l’Adige. Sarebbe un bel risparmio di 5,9 km. Continuiamo a pedalare sempreTrento: il Duomo con l’Adige sulla nostra destra e in lontananza possiamo vedere Dòs Trento con il monumento dedicato a Cesare Battisti. E’ formato da un anello costituito da 16 colonne in pietra chiara e un ara in porfido. Abbiamo visitato questo monumento nel 2015 (link). Finalmente arriviamo a Trento e all’altezza del ponte San Lorenzo giriamo a sinistra e sovrappassiamo i binari della ferrovia, giriamo a destra, attraversiamo via Torre Vanga e imbocchiamo via Andrea Pozzo, via Cavour e arriviamo in Piazza del Duomo dove approfittiamo della fontana per ricaricare le borracce. Nella piazza si possono ammirare la settecentesca fontana del Nettuno, il Duomo, il Palazzo Pretorio e le Case Cazuffi con affreschi del Fogolino. E’ una Trento: la fontana del Nettunopiazza veramente molto suggestiva e scattiamo numerose foto. Proseguiamo su via Garibaldi e andiamo a prendere un bel gelato che, con nostra piacevole sorpresa, è enorme e buono. Nel 2015 avevamo già visitato la città. Dopo .esserci riposati all’ombra del giardino che fiancheggia il Duomo, rimontiamo in sella e percorrendo la stessa strada dell’andata, ritorniamo sulla pista ciclabile. Continuiamo a pedalare con l’Adige sulla nostra destra in direzione di Rovereto. Passiamo sull’altra sponda lasciando correre le ruote su quest’asfalto perfetto e cambiando sponda Un tratto della ciclabileogni tanto proseguiamo seguendo la puntuale segnaletica verticale. In lontananza ci appare, sopra la collina, Castel Beseno, il più vasto complesso fortificato della regione. Avevamo visitato il castello sempre nel 2015 (link) nella stagione autunnale. Proseguiamo il nostro giro e giunti nei pressi di Nomi attraversiamo nuovamente l’Adige su un bel ponte completamente ciclo-pedonale. Finalmente arriviamo a Rovereto. Proseguiamo fino alla rotonda di piazza Filzi, dove imbocchiamo un piccolo stradello indicato Rovereto: il torrente Leno e il castellodalla segnaletica verticale. Prendiamo una dura salita per sovrappassare viale del Porto e poi in discesa fino alla foce del torrente Leno. Risaliamo il torrente Leno fino ai piedi del castello dove ci immettiamo su via Calcinari. Giriamo a destra e poi subito a sinistra su via Bertolini, attraversiamo la strada e imbocchiamo via della Terra dove si trova il B&B Bettini per il pernottamento. Lasciate le biciclette e le borse nel B&B, e considerato che è ancora presto, ne approfittiamo per una passeggiata in città. 23/04/2018. Per visualizzare altre foto: link

Altre tappe
  1. 1ª tappa: Malles - Passo Resia
  2. 2ª tappa: Bolzano - Rovereto
  3. 4ª tappa: Rovereto - Verona