Sfazù: Val di Campo - Lago Viola (Canton Grigioni - Svizzera)

Località di partenza Sfazù (1622 m) - Svizzera
Quota massima 2160 m Lago Viola
Dislivello complessivo in salita 540 m
Arrivo Sfazù (1622 m) - Svizzera
Acqua lungo il percorso SI
Parcheggio libero Sfazù - Link
Itinerari in Svizzera Link

Come arrivare: da Sondrio si percorre la SS38 fino a Tirano e dopo il Santuario della Madonna, alla rotonda, si gira a sinistra verso Campocologno. Oltrepassata la frontiera Italia/Svizzera a Campocologno si seguono le indicazioni per Poschiavo e poi si prosegue per il passo del Bernina. Arrivati a Sfazù, sulla sinistra c'è un ampio parcheggio libero.

Cascate di ghiaccio in Val di Campo. Da sinistra: Fabrizio, Chiara, Ivan e RodolfoOggi è l’ultimo giorno dell’anno ed è una bellissima giornata, molto fredda, ma con un sole stupendo. Siamo in compagnia di Chiara, Ivan e Rodolfo. Partiamo con due auto da Sondrio e arriviamo a Sfazù  dove parcheggiamo. Sono le ore 9.30 e dopo esserci equipaggiati con l’attrezzaturaIl sentiero della Val di Campo necessaria per la ciaspolata, imbocchiamo la strada, perfettamente battuta, seguendo le indicazioni per i rifugi Saoseo (1987 m) e Alpe Campo (2065 m). Il sole non è ancora alto e la prima parte del percorso resta così in ombra. Solo nei pressi del rifugio Saoseo il sole comincia a scaldare l’aria proiettando una luce splendente sulla Val di Campo. Indossiamo le ciaspole e in breve tempo raggiungiamo il rifugio Alpe Campo, dove finisce la Il rifugio Saoseostrada battuta. In questo punto noi e Chiara decidiamo di proseguire la ciaspolata sul sentiero che porta al Lago Viola, mentre Rudy e Ivan preferiscono godersi il sole nella piazzola del rifugio. Prendiamo quindi il sentiero a destra seguendo le indicazioni per il lago Viola. Il sentiero non è impegnativo, è abbastanza in piano, e ci sono pochi tratti di lieve pendenza. In circa 30 minuti arriviamo al lago Il lago Viola. Da sinistra: Loredana e ChiaraViola (2160 m), che è completamente ghiacciato e ricoperto di neve. Ci troviamo di fronte un panorama veramente spettacolare. Questa zona, immersa nella neve, assume un aspetto completamente diverso da quello estivo (vedi itinerario estivo MTB). Non solo per la presenza del lago, che in estate ha un colore verde intenso, ma anche le montagne circostanti assumono un aspetto veramente spettacolare in quest’atmosfera ovattata. La giornata è bellissima e il cielo è caratterizzato da un azzurro intenso che delinea in modo ben definito il contorno delle montagne innevate. Dopo aver scattato un po’ Il lago Violadi foto, riprendiamo il sentiero dell’andata fino al rifugio Alpe Campo, dove ci riuniamo ai nostri compagni di escursione e proseguiamo sulla carrareccia ben battuta fino ad arrivare al parcheggio. 31/12/2010. Per visualizzare altre foto: link.

 

Altri itinerari nei dintorni
  1. San Romerio - MTB
  2. Lago Viola - MTB
  3. Albertusc
  4. San Romerio - ciaspole
  5. Lago Viola - ciaspole
  6. Cavaione
  7. Lagh dal Teo
  8. Val Roseg
  9. Chamanna Segantini
  10. Passo del Bernina
  11. St. Moritz
  12. Passo di Val Viola
  13. 431 - Selva - Torn
  14. Col d'Anzana
  15. Val dal Fain
  16. Lago di Poschiavo