Gaggio - Dosso del Sole - Le Piane - Armisola (Sondrio)

Località di partenza Gaggio (1027 m) Sondrio
Lunghezza 13,6 km
Dislivello complessivo in salita 637 m
Quota massima 1647 m Armisola
Arrivo Gaggio (1027 m) Sondrio
Acqua lungo il percorso SI - Dosso del Sole - Le Piane (chiuse in questo periodo)
Parcheggio libero Gaggio - Link
Traccia GPX Link
Mappa e profilo altimetrico Link

Come arrivare: da Sondrio si percorre la SS38 in direzione di Tirano. All’altezza di Poggiridenti si gira a destra e superato il sottopasso della ferrovia si prosegue dritto fino all’incrocio con via Amonini. Si gira a sinistra e si continua sino a Piateda dove dopo aver superato il paese, appena dopo la discoteca, si gira a destra seguendo l’indicazione stradale per Piateda Alta. Al bivio per Vedello si gira a sinistra e si continua in salita fino a Gaggio dove c’è il bacino idroelettrico.
Pizzo RodesGiunti in località Gaggio, nei pressi del bacino idroelettrico, lasciamo l’auto nella rientranza della strada sulla sinistra e ci incamminiamo in salita. Al bivio, dove a sinistra si scende verso l’invaso, noi teniamo la destra e saliamo verso la località Le Piane. Proseguiamo in direzione Le Piane sulla strada coperta da uno spesso strato di neve ghiacciata, ma ben battuta dal passaggio delle motoslitte. Mettiamo subito i ramponi che sono l’ideale su questo tipo di percorso per evitare cadute. Non ci sono indicazioni per il Rifugio Le Piane e nemmeno i soliti segnavia bianco-rossi. Seguiamo la strada, molto bella, panoramica e con pendenza regolare. Dopo circa 10 minuti di cammino notiamo sulla nostra destra un piccolo cartello segnavia cheArmisola indica il sentiero per Le Piane attraverso il bosco. Ma noi decidiamo di proseguire sulla strada battuta dalle motoslitte. Oggi è una bella giornata e il sole illumina il percorso scaldando l’aria. La temperatura si aggira intorno ai 14-15 gradi Celsius. Arriviamo al primo gruppetto di baite, dove un cartello segnala la località Burnik. Noi proseguiamo dritto, guadagniamo quota e senza difficoltà arriviamo in località Dosso del Sole. Qui c’è un cartello che indica a sinistra Le Piane Rifugio Alpini (3 km) mentre a destra Le Corne (3 km) e Campiolo (2 km). C’è anche una fontana, ma è chiusa. Teniamo la sinistra e proseguiamo verso Le Piane Alpi Orobiesempre seguendo la strada. Giunti a Le Piane ci fermiamo per fotografare il paesaggio con le baite immerse nella neve. Ancora un paio di tornanti e arriviamo al Rifugio Associazione Nazionale Alpini di Piateda a quota 1550 m (chiuso). Decidiamo di proseguire in salita verso la località di Armisola e, sempre seguendo la pista battuta dalle motoslitte, guadagniamo quota velocemente. Superata la ripida salita, il sentiero prosegue in falsopiano e poi in leggera discesa attraverso il bosco di abeti fino a giungere a Armisola (1629 m). Dal Rifugio a qui abbiamo Armisolapercorso 1,4 km superando un dislivello di 115 metri. Il paesaggio è magnifico, davanti a noi si elevano, dalla nostra sinistra verso destra: la Punta di Santo Stefano (2692 m), la Bocchetta del Reguzzo (2621 m), il Pizzo di Rodes (2824 m) e le Cime Giumella (2690 m). Giriamo un breve filmato (link) per immortalare la bellezza del posto e poi ritorniamo indietro per lo stesso sentiero fino al rifugio. Facciamo una breve sosta per un panino e per goderci la tranquillità del luogo riscaldati dal tepore dei raggi del sole. Per tornare a Gaggio accorciamo un po’ il percorso seguendo il sentiero in netta discesa tra le baite della località Le Piane e poi seguiamo lo stesso percorso dell’andata. 28/03/2018. Per visualizzare altre foto: link

Altri itinerari nei dintorni
  1. Rifugio Mambretti
  2. Laghi di Santo Stefano 1
  3. Armisola trekking
  4. Vedello - Briotti
  5. Laghi di Santo Stefano 2
  6. Armisola ciaspole
  7. Lago di Scais
  8. Baite di Pessa
  9. Armisola MTB
  10. Lago di Venina
  11. Passo del Forcellino
  12.