Tirano: Passo del Mortirolo (Sondrio)

Località di partenza Tirano (430 m) - Sondrio
Lunghezza 46 km
Quota massima 1852 m Passo del Mortirolo
Dislivello complessivo in salita 1450 m
Ciclabilità 100% asfalto
Arrivo Tirano (430 m) - Sondrio
Acqua sul percorso SI
Parcheggio libero Tirano - Link

Come arrivare: da Sondrio si percorre la SS38 fino a Tirano. Si attraversa il paese percorrendo Viale Italia e dopo piazza Marinoni, prima del ponte sul fiume Adda si gira a destra su via Lungo Adda Quinto Alpini. Si prosegue lungo l'Adda fino alla prima rotonda dove si prende la prima a destra, Via Calcagno, e dopo pochi metri c'è il parcheggio.

Mazzo in ValtellinaCi alziamo presto e, dopo aver fatto un’abbondante colazione con pane burro e marmellata, carichiamo le biciclette in macchina e ci dirigiamo verso Tirano dove abbiamo appuntamento con Giovanni e Ivan per affrontare la grande salita del Mortirolo, dove oggi è previsto il passaggio della 20a tappa del Giro D’Italia 2006. Verso le ore 9.00 partiamo da Tirano seguendo la pista ciclabile denominata “Sentiero Valtellina”. Alle ore 10.00 siamo a Mazzo, luogo di inizio della salita verso il Passo del Mortirolo. Sono circa 13 km di dura salita per arrivare alla vetta a 1852 m di altitudine. Attraversiamo il paese, che è molto caratteristico, e si prende subito una ripida salita con un dislivello di circa il 15-16%. Il primo tratto è durissimo e siamo costretti a fare 2 soste per riprendere fiato. La strada prosegue sempre in salita ma più dolce. Dopo poche pedalate, riprende la pendenza iniziale, ma leggendo i cartelli che indicano l’altitudine, ci accorgiamo che ci siamo già alzati in pochissimo tempo. Incontriamo molte persone sia a piedi che in bicicletta ed è incredibile vedere così tanta gente unita dalla stessa passione per il ciclismo. Prima di arrivare al passo troviamo un pianoro dove hanno allestito un maxischermo per laIn vista del Passo del Mortirolo visione del Giro in diretta, e, con sorpresa notiamo che ci sono bancarelle che vendono un po’ di tutto: gelati, panini con wurstel, magliette del Giro d’Italia, portachiavi. Riprendiamo la strada che ci porterà al Passo, ma procediamo piano perché c’è molta gente che sta aspettando il passaggio del Giro. Finalmente arriviamo al Passo. Il tempo è nuvoloso, soffia un vento freddo, ma fortunatamente ci siamo portati i giubbetti invernali. Facciamo le foto di rito vicino al cartello che indica il Passo. Troviamo un posticino in mezzo al prato e mangiamo il nostro panino. Dopo il meritato riposo, riprendiamo la bici e scendiamo fino al maxischermo per vedere come prosegue la tappa del Giro. Finalmente esce un sole molto caldo e così ci mangiamo un bel gelato. Sono ormai le ore 14.30 e ripensando alla nostra impresa, siamo riusciti Curva Pantania raggiungere la cima in 2 ore e 40 minuti, comprese le tappe e le varie foto. Verso le ore 15.30 scendiamo e andiamo a cercare un posto tranquillo dove poter godere il passaggio dei ciclisti. Ci siamo fermati poco prima del tornante dedicato a Pantani e dopo circa un’ora sono sbucati i due favoriti del Giro d’Italia 2006, Gilberto Simoni e Ivan Basso. Spingono con forza sul rapporto più agile, sono concentratissimi, e passano così velocemente che facciamo in tempo a fare solo una foto. Dopo poco arriva il terzo e poi altri tre insieme tra i quali riconosciamo Savoldelli. Passa ancora un po’ di tempo e arriva un gruppetto di circa 15 ciclisti, seguito a poca distanza da un altro gruppetto un po’ più numeroso condotto da Bettini (riconoscibile per il casco dorato). Dopo che sono passati anche gli ultimi ciclisti, riprendiamo le nostre bici e torniamo verso casa, molto contenti di aver “partecipato” ad una tappa del Giro D’Italia 2006. 27/05/2006. Per vedere la tappa sul Mortirolo del Giro d'Itlia 2010: link.

Altri itinerari nei dintorni
  1. Passo del Mortirolo 1
  2. San Romerio - MTB
  3. Lago Viola - MTB
  4. Passo del Mortirolo 2
  5. San Romerio - ciaspole
  6. Lago Viola - ciaspole
  7. Cavaione
  8. Albertusc
  9. Lagh dal Teo
  10. Val Roseg
  11. Chamanna Segantini
  12. Passo del Bernina
  13. St. Moritz
  14. I Terrazzamenti 2
  15. Sentiero Valtellina 2