Chiesa in Valmalenco – Alpe Lago – Alpe Airale (Sondrio)

Località di partenza Chiesa in Valmalenco (1000 m) - Sondrio
Quota massima 2097 m Alpe Airale
Dislivello complessivo in salita 1097 m
Arrivo Chiesa in Valmalenco (1000 m) - Sondrio
Acqua lungo il percorso SI
Acqua all'arrivo NO
Parcheggio libero Località Dosselli, seguendo la strada per Primolo. Link

Come arrivare: da Sondrio si prende la SP15 per Chiesa in Valmalenco. Da qui si seguono le indicazioni per Primolo. Arrivati alla frazione Dosselli, superiamo il ponticello e al primo tornante destrorso lasciamo la strada principale per imboccare la strada a sinistra, all’inizio della quale si può vedere l’indicazione per il rifugio Bosio. Proseguiamo per circa 200 m fino al parcheggio dove lasciamo l’auto.

Alpe Lago

Lasciamo l'auto nel parcheggio e affrontiamo il primo tratto di strada senza l’utilizzo delle ciaspole. Andiamo avanti fino ad incontrare sulla destra la mulattiera che porta all’Alpe Lago. Volendo si può continuare sulla strada, ma il percorso è più lungo e così decidiamo di deviare sul tracciato che si inoltra nel bosco. Questo sentiero intercetta unIl sentiero che conduce all'Alpe Airale altro paio di volte la strada principale. E’ necessario, in questi casi, prestare attenzione ai segnavia bianco-rossi posti sui tronchi degli alberi per riprendere il sentiero. Arrivati all’Alpe Lago (1614 m) mettiamo le ciaspole e le ghette e imbocchiamo il sentiero in salita che ci porta verso il rifugio Bosio. Vale la pena soffermarsi un po’ in questo posto incantevole dove la vista spazia a 360°. Siamo circondati dalle cime innevate di fresco e possiamo fare rifornimento di acqua Il panorama che si gode dall'Alpe Airalefresca dalla fontana. Il panorama che si gode da questa conca è veramente spettacolare. Ripresa la salita, la strada finisce e si entra nel bosco seguendo il sentiero. C’è molta neve, ma con le ciaspole non sprofondiamo e la traccia è facile da seguire. Arriviamo al bivio dove troviamo i cartelli indicatori per l’Alpe Mastabbia e per il rifugio Bosio. Seguiamo l’indicazione per il rifugio e pian pianino ci apriamo la strada sulla neve ancora intonsa. Il panorama sulle montagne visto dall'Alpe LagoDopo poco giungiamo all’Alpe Serra e man mano che avanziamo la neve diventa più abbondante, ma riusciamo comunque ad avanzare sul sentiero. Dopo aver affrontato un tratto con una pendenza notevole usciamo dal bosco e il panorama si apre sulle circostanti cime nevose. La giornata è caratterizzata da unPanorama su Caspoggio sole caldo e vento forte, condizioni poco favorevoli per attraversare tratti ricoperti di neve, troppo esposti e con forte pendenza. Mancano circa una decina di minuti per giungere all’Alpe Airale, quando notiamo sul sentiero le tracce di una precedente piccola slavina. Considerando che per arrivare all’Alpe Airale è necessario attraversare ancora un tratto abbastanza lungo, esposto a questo tipo di rischio, decidiamo di ritornare sui nostri passi verso l’Alpe Lago. Torniamo al parcheggio seguendo la mulattiera percorsa in salita. 12/12/2010. Per visualizzare altre foto: link.

Altri itinerari nei dintorni

  1. Rifugio Longoni
  2. Rifugio Camerini
  3. Lago Pirola
  4. Alpe Pirlo - Trekking
  5. Laghi di Campagneda
  6. Laghetti di Sassersa
  7. Rifugio Tartaglione
  8. Sasso Nero
  9. Ex Rifugio Scerscen
  10. Rifugio Bosio - Ciaspole
  11. Passo del Muretto
  12. Rifugio Marinelli
  13. Alpe Musella
  14. Rifugio Bosio - MTB
  15. Rifugio Motta-Lago Palù