Casone di Profecchia - parco dell'Orecchiella - Sillano - Passo Pradarena - Ligonchio (Lucca) - 2° giorno

Località di partenza Casone di Profecchia (1314 m) Lucca
Lunghezza 55,2 km
Quota massima 1574 m Passo di Pradarena
Dislivello complessivo in salita 1505 m
Ciclabilità 100% - 77% asfalto e 23% sterrato
Arrivo Ligonchio (949 m) Reggio Emilia
Acqua lungo il percorso SI - Alpe di Massa - Centro visitatori - Villa - Sillano - Ospitaletto
Traccia GPX Link
Mappa e profilo altimetrico Link

Parco dell'Orecchiella2° giorno. Dopo l’abbondante colazione montiamo in sella alle nostre MTB e in discesa percorriamo la SP72 per 6,1 km fino ad arrivare alla Foce di Terrarossa (1141 m) dove giriamo a destra seguendo le indicazioni stradali indicanti Alpe di Massa e Campaiana. La strada si mantiene fra i 1100 e i 1200 metri ed è un misto fra asfalto e sterrato. Dopo aver percorso altri 6,8 km giungiamo all’Alpe di Massa (1180 m) dove c’è una fontanella. Inizia la salita e percorriamo 2,8 km con pendenza media del 5,7% fino ad arrivare a Campaiana (1350 m). Continuiamo a pedalare in salita, sempre in mezzo al boscoParco dell'Orecchiella di faggi, fino ad arrivare alla Sella di Campaiana (1540 m) situata nel cuore del Parco dell’Orecchiella. Da Campaiana a qui abbiamo percorso 2,1 km con pendenza media del 8,9%. Facciamo una breve deviazione sulla sinistra per raggiungere uno stupendo punto panoramico dove ammiriamo le Alpi Apuane. Ritorniamo indietro e proseguiamo in discesa fino a raggiungere il Centro Visitatori del Parco a quota 1260 metri circa. Giunti al tornante ci fermiamo per ricaricare le borracce, giriamo a destra e proseguiamo su strada asfaltata in direzione di Sillano.Lago di Vicaglia La strada si snoda prevalentemente in discesa e velocemente raggiungiamo il lago di Vicaglia dove ci fermiamo per scattare qualche foto. E’ possibile percorre i 1500 metri di sentiero attrezzato, denominato “Energia e natura”, intorno al lago. Risaliti in sella passiamo sopra la diga e poi superiamo la galleria non illuminata lunga 82 metri. Proseguiamo su questa strada, oltrepassiamo Villa, caratterizzata dalla strada lastricata e le case in pietra, e arriviamo a Sillano (735 m). Da Casone di Profecchia a qui abbiamo percorso 32 km superando un dislivello di Panorama642 metri. Al bivio giriamo a sinistra imboccando via Roma e ci fermiamo per visitare la chiesa dedicata a San Bartolomeo (1405). Purtroppo la chiesa è chiusa e non possiamo ammirare all’interno la "Tavola di San Sisto" risalente al XVI secolo e l’antica iscrizione: “Sillano fondato da Lucio Silla l’anno 652 di Roma (...), accolto sotto la protezione estense l’anno 1430”. L’anno 652 di Roma corrisponde al 102 a. C.. Continuiamo su via San Bartolomeo, giriamo a destra su Via Emilia e ci fermiamo al bar per prendere il caffè (1 €). Ci aspetta il tratto più duro Sillanodella giornata, la salita al Passo di Pradarena, quasi tutta sotto il sole. Rimontiamo in sella e iniziamo a pedalare in salita per circa 300 metri fino a giungere al tornante dove la segnaletica stradale indica a destra Passo di Pradarena (13 km) e dritto Dalli di Sotto. Da questo punto inizia la SP12 e la vera salita che ci condurrà fino al Passo. Il primo chilometro ha una pendenza media del 6,8% e noi avanziamo impostando una pedalata regolare. Giunti all’Oasi Lamastrone facciamo una breve sosta, poi continuiamo la salita oltrepassando Ospitaletto (1200 m) e finalmente arriviamo al Passo di Pradarena (1579 m). Dal tornante di Passo di PradarenaSillano a qui abbiamo percorso 13,2 km con una pendenza media del 6,1%. Lasciamo la provincia di Lucca e rientriamo in quella di Reggio Emilia. Il passo si trova sul crinale appenninico principale, tra il monte Cavalbianco (1855 m) e il monte Asinara (1750 m). Finalmente inizia la discesa, tutta su asfalto, e ci fermiamo a Ospitaletto (1186 m) per fotografare il Campanile Matildico (XI sec.). Proseguiamo la discesa e facciamo un’altra sosta per fotografare la Pietra di Bismantova che si erge solitaria in lontananza. Continuiamo la discesa e velocemente raggiungiamo Ligonchio e il parcheggio dove avevamo lasciato l’auto. 27/08/2016. Per visualizzare altre foto: link

1° giorno: Ligonchio - Casone di Profecchia

Altri itinerari nei dintorni
  1. Passo del Cerreto
  2. Ligonchio - San Pellegrino
  3. Monte Ventasso
  4. Pietra di Bismantova
  5. Passo di Pradarena
  6. Lago Calamone