Piateda - Le Piane - Legno Marcio - Baite di Pessa (Sondrio)

Località di partenza Piateda (300 m ) Sondrio
Lunghezza 36 km
Quota massima 1843 m Baite di Pessa
Dislivello complessivo in salita 1617 m
Ciclabilità 100% - 70% asfalto e 30% sterrato
Arrivo Piateda (300 m) Sondrio
Acqua lungo il percorso SI - Previsdomini - Monno - Dosso del Sole - Legno Marcio
Parcheggio libero Via Ragazzi del '99 - Link
Traccia GPX Link
Mappa Link
Profilo altimetrico Link

Come arrivare: da Sondrio si percorre la SS38 in direzione di Tirano. Alla rotonda di Poggiridenti si gira a destra, si supera il sottopasso della ferrovia e si arriva all’incrocio con via Amonini. Si gira a sinistra, si prosegue fino alla chiesa di Piateda dove, prima del semaforo, si gira a sinistra imboccando Via Ragazzi del '99. Poco più avanti c’è il parcheggio libero.
Piateda Alta: la chiesa Lasciamo l’auto nel parcheggio libero e usciti da via Ragazzi del ’99 giriamo a sinistra seguendo le indicazioni per Piateda Alta. Dopo aver passato il New Messico (discoteca inaugurata negli anni ‘80) svoltiamo a destra in via Dosso Piano e iniziamo a salire. Siamo sul versante orobico della Valtellina. La strada, tutta asfaltata, ha una pendenza costante che permette di impostare una pedalata regolare. Dopo 2,5 km arriviamo a Previsdomini e continuiamo versoDosso del Sole Piateda Alta. Giunti alle porte di Monno giriamo a sinistra, oltrepassiamo le case del piccolo paesino e proseguiamo in salita fino ad arrivare alla chiesa di Piateda Alta. Qui ci stanno aspettando i nostri amici, Mauro e Giulia, che si uniscono a noi per il resto dell’itinerario. Proseguiamo verso la località Gaggio dove c’è un bacino idroelettrico e giunti al bivio proseguiamo dritto in direzione Le Piane lasciandoci alle spalle lo stradello a destra che porta nel bosco. Non ci sono indicazioni per il rifugio le Piane e Legno Marcio: panoramanemmeno i soliti segnavia bianco-rossi. Superiamo la località Burnik e proseguendo dritto, guadagniamo quota senza difficoltà. L’asfalto lascia il posto al bitumato e poi allo sterrato. Giunti a Dosso del Sole ci fermiamo alla fontanella per ricaricare le borracce. Qui c’è un cartello che indica Le Piane rifugio Alpini (3 km) a sinistra e a destra Le Corne (3 km) e Campiolo (2 km). Giriamo a sinistra e continuiamo in salita fino ad arrivare a Le Piane. Proseguiamo fino alla deviazione per Legno Marcio. La curva a sinistra ci porterebbe alBaite di Pessa rifugio Associazione Nazionale Alpini di Piateda a quota 1550 m, dove eravamo stati nel mese di marzo 2015 (link). Proseguiamo per Legno Marcio e, dopo aver affrontato una dura salita, arriviamo sopra le baite di Legno Marcio. Fino a qui il percorso è stato molto bello e il fondo della carrareccia era in buone condizioni. Da qui possiamo ammirare il panorama sulla cittadina di Sondrio e sulle cime delle Alpi Retiche. Riprendiamo le MTB, pedaliamo sulla carrareccia ma poco più avanti il fondo peggiora, ci sono tanti sassi smossi e una pendenza proibitiva. Un consiglio: conviene lasciare la bicicletta in Da sinistra: Giulia, Mauro, Loredana e Fabrizioquesto punto e proseguire a piedi fino alle baite di Pessa. Sperando che più avanti la pendenza si attenui spingiamo le MTB affrontando inizialmente una pendenza del 46,8%!!! Superiamo un paio di tornanti, sempre spingendo le MTB su una pendenza media del 21,7%. Finalmente arriviamo in vista delle baite di Pessa, la carrareccia si spiana e possiamo pedalare per questi ultimi 440 metri. Attraversiamo due torrenti e arriviamo alle baite di Pessa (1843 m). Dopo una breve sosta per un panino riprendiamo la strada del ritorno seguendo lo stesso itinerario dell’andata. 09/05/2015. Per visualizzare altre foto: link

Altri itinerari nei dintorni
  1. I Terrazzamenti 1
  2. Rifugio Mambretti
  3. Laghi di Santo Stefano
  4. I Terrazzamenti 2
  5. Armisola
  6. Vedello - Briotti
  7. Lago di Scais
  8. Val Fontana
  9. Baite di Pessa
  10. Lago di Venina
  11. Passo del Forcellino
  12. Alpe Rhon
  13. Sentiero Valtellina 1