La Faviere – Cap Bénat (Provenza-Alpi Costa Azzurra - Francia)

Località di partenza Port de Bormes les Mimos - La Faviere (1 m) - Francia
Lunghezza 14 km
Quota massima 124 m
Dislivello complessivo in salita 420 m
Arrivo Port de Bormes les Mimos - La Faviere (1 m) - Francia
Acqua lungo il percorso NO
Parcheggio libero La Faviere, vicino al porto - Link
Traccia GPX Link
Mappa Link
Profilo altimetrico Link
Itinerari in Provenza - Alpi Costa Azzurra Link

Come arrivare: da Tolone si percorre la A570 in direzione di Hyères. Superato il paese, si continua sulla D98 e poi sulla D559 verso Bormes le Mimomas. Arrivati alla seconda rotonda, si prende la seconda uscita a destra, Route de Benat (D298), seguendo la segnaletica verticale per La Faviere. Si continua su questa strada fino al bivio, dove si gira a sinistra prendendo la Corniche des Iles d’or verso La Faviere. Arrivati al centro della località, si parcheggia l’auto in uno dei numerosi parcheggi liberi.
La baia di La Faviere e sullo sfondo Port Bormes les MimosasPartiamo dal centro di La Faviere e guardando verso il porto ci dirigiamo a destra percorrendo il Boulevard du Front de Mer. Alla rotonda giriamo a sinistra e raggiungiamo la spiaggia. Prendiamo la passerella di legno a destra e oltrepassiamo un ponticello sul canale raggiungendo la spiaggia del campeggio Camp Du Domaine. Camminiamo sulla spiaggia per tutta la lunghezza del campeggio e poi proseguiamo seguendo la segnaletica verticale del Sentier du Littoral. Il sentiero si snoda lungo la scogliera frastagliataLa Baie du Gaou alternando ripide salite ad altrettanto ripide discese. Provvidenziali gradini in sasso facilitano il passaggio. Raggiriamo Pointe de la Ris e ci affacciamo sulla tranquilla Baie du Gaou. Proseguiamo in piano costeggiando la baia fino a Pointe de l’Esquillette. Adesso il sentiero prosegue alternando tratti in piano con ripide salite e, fortunatamente, all’ombra della pineta. Dopo una ripida discesa raggiungiamo Pointe du Pinet da dove è possibile vedere Port du Pradet, Pointe du Cristeu e Cap Bénat. Il vasto panorama è spettacolare e i diversi livelli di profondità del mare, fino a 5 m ancheLa baia di Pointe du Pinette vicino alla costa, rendono l’acqua variegata di diverse tonalità di colore verde azzurro.  Proseguiamo il nostro cammino prendendo il sentiero in netta discesa, attrezzato con corde di sicurezza, che ci permette di raggiungere la caletta. Ci accorgiamo subito che il sentiero da qui non prosegue e così risaliamo fino a Pointe du Pinet per riprendere il Sentier du Littoral, poco distante dalla nostra errata deviazione. Il sentiero in questo tratto è poco curato e molta sterpaglia ne ingombra il passaggio. Dopo una ripida salita e un falso piano all’interno della Panorama da Pionte du Pinettepineta raggiungiamo nuovamente la costa arrivando a Port du Prandet. Qui il Sentier du Littoral prosegue su asfalto e riprendiamo la salita che porta al faro. Risaliamo la collina fino ad un punto panoramico dove è stata collocata una panchina per ammirare il paesaggio. Da qui è possibile vedere Pointe de La Galere. Riprendiamo il cammino sempre su asfalto e iniziamo la discesa in direzione di La Faviere. Dopo un tornante, la strada prosegue verso Cap Bénat, e così alla prima deviazione verso sinistra lasciamo l’asfalto e prendiamo un sentiero che punta nella giusta direzione. In netta discesa raggiungiamo nuovamente l’asfalto e proseguiamo Cap Bénatil cammino in questo quartiere residenziale caratterizzato dalla presenza di numerose ville con piscina, fino a raggiungere la Baie du Gaou. Da qui, sempre su asfalto, proseguiamo fino alla sbarra, dove troviamo un posto di custodia che controlla il passaggio in entrata e in uscita nel quartiere. Lo oltrepassiamo e dopo un breve tratto di asfalto giriamo a destra entrando nel campeggio Camp du Domaine. All’ombra della pineta del campeggio raggiungiamo la spiaggia fino al  canale che avevamo oltrepassato la mattina. Da qui mancano poche centinaia di metri per raggiungere il centro di La Faviere. 24/06/2013.

Altri itinerari nei dintorni
  1. Presqu'ile de Giens 1
  2. Cap Benat
  3. Hyères
  4. Presqu'ile de Giens 2
  5. La Fossette
  6. Sentier Saint Francois