Marina di Carrara - Montemarcello - Tellaro - Lerici - Trebiano (Massa Carrara)

Località di partenza Marina di Carrara (2 m) Massa Carrara
Lunghezza 54 km
Quota massima 268 m Montemarcello
Dislivello complessivo in salita 1018 m
Arrivo Marina di Carrara (2 m) Massa Carrara
Ciclabilità 100% asfalto
Acqua lungo il percorso SI - Tellaro - Lerici - Trebiano
Parcheggio libero Via Amerigo Vespucci - Link
Traccia GPX LINK
Mappa e profilo altimetrico LINK

Come arrivare: da Parma si prende l’autostrada A15 della Cisa e si seguono le indicazioni per Pontremoli – La Spezia. Arrivati a Santo Stefano Magra si prosegue verso Livorno sulla A12 e arrivati a Carrara si esce dall’autostrada e si seguono le indicazioni per Marina di Carrara. Dopo 4 km si arriva sul lungomare, dove c’è un comodo parcheggio libero.
Il Magra sfocia nel Mar Ligure e le Alpi ApuaneLasciamo l’auto nel comodo parcheggio e iniziamo a pedalare sulla pista ciclabile che costeggia viale Cristoforo Colombo in direzione di Fiumaretta di Ameglia. Alla fine della pista ciclabile proseguiamo sulla SP432, oltrepassiamo Marinella di Sarzana e 100 metri dopo il distributore di benzina giriamo a destra. Su carrareccia sterrata percorriamo i 190 metri che conducono al monumento dedicato a Carlo Fabbricotti, opera dello scultore Alessandro Lazzerini (1913) e collocato di fronte al piccolo cimitero di Marinella. Ritorniamo sulla strada asfaltata e Panorama verso il Golfo di La Spezia con le isole Palmaria e Tinoproseguiamo fino a Fiumaretta, dove ci rechiamo sulle sponde del fiume Magra che sfocia nel Mar Ligure. Pedaliamo per un tratto su una bella e panoramica pista ciclabile poi ritorniamo sulla SP432 e proseguiamo verso Ameglia. Attraversiamo il ponte della Colombiera portandoci sull’altra sponda del Magra e poi giriamo a sinistra su via Persio seguendo le indicazioni stradali per Bocca di Magra e Montemarcello. Dopo poco inizia la salita e a mano a mano che guadagniamo quota ci godiamo le belle vedute panoramiche verso Bocca di Magra, la costa di Marina di Massa e le Alpi Apuane. Giunti a Montemarcello (266 m), uno dei Borghi più Belli d’Italia, dove eravamo stati nel dicembre del 2017 (LINK), Lericiproseguiamo dritto. Continuiamo a pedalare su questa bella strada panoramica fino ad arrivare alla deviazione per l’Orto Botanico, dove ci fermiamo per raggiungere, dalla parte opposta della strada, un magnifico punto panoramico. Lo stradello sterrato, dopo 60 metri, giunge in un posto fantastico dal quale si può vedere perfettamente il Golfo di La Spezia, Portovenere e le isole del Tino e Palmaria. Non essendo presenti i parapetti di protezione bisogna prestare molta attenzione, specialmente se si Un vicolo di Tellarosoffre di vertigini. Quest’anno la primavera è in anticipo e possiamo fotografare dei magnifici iris selvatici già in fiore. Rimontati in sella proseguiamo il nostro giro oltrepassando le piccole frazioni di Zanego, La Serra e, poco prima di Barcola, giriamo a sinistra seguendo l’indicazione stradale per Lerici. Giunti ad un tornante giriamo a sinistra e proseguiamo per Fiascherino e Tellaro. Giunti a Tellaro ci dirigiamo verso il Belvedere spingendo la bicicletta su e giù per i vari scalini che caratterizzano questo piccolo borgo marinaro. Scendiamo fino al porticciolo e poi risaliamo fino a riprendere la strada principale. Percorriamo a ritroso la stessa strada dell’andata fino all’incrocio e poi giriamo a sinistra e, in veloce discesa, arriviamo a Lerici. Oggi è giorno di mercato e così, con bicicletta a fianco,Tellaro avanziamo in direzione del porto. Dopo una breve sosta rimontiamo in sella e pedaliamo sul lungomare fino a raggiungere San Terenzo. Ci fermiamo davanti a Villa Magni, ultima dimora della scrittrice Mary Shelley, e poi proseguiamo imboccando, in salita, viale della Vittoria. Giunti al semaforo giriamo a sinistra seguendo le indicazioni stradali per Pozzuolo e La Spezia. Alla rotonda prendiamo la prima uscita (via Gozzano 1 traversa) e dopo circa 200 metri giriamo a sinistra imboccando uno stradello cementato ciclo-pedonale. I primi 100 metri hanno un dislivello medio del Tellaro15,4%% mentre i successivi 400 metri hanno un dislivello del 10,8%%. Giunti nuovamente sull’asfalto, in località Tre Strade, giriamo a destra seguendo le indicazioni stradali per Solaro e Pugliola. Percorriamo questa strada che si snoda con varie curve fino a Solaro dove ci fermiamo alla terrazza panoramica per fotografare il Golfo di La Spezia e le isole del Tino e Palmaria. Proseguiamo la pedalata fino a Pugliola e alla fine di Via Militare giriamo a sinistra seguendo le indicazioni stradali per Sarzana e Lerici. Giunti alla rotonda giriamo a destra immettendoci sulla SP331, poi giriamo subito a sinistra imboccando la strada in salita e seguendo l’indicazione stradaleTrebiano per Cerri (2 km). La strada sale gradualmente e giunti a Cerri seguiamo le indicazioni stradali per Trebiano. Ancora un tratto di salita e finalmente giungiamo a Trebiano (162 m) dove ci fermiamo davanti alla chiesa dedicata a San Michele Arcangelo (XVI sec.). Il castello diroccato domina l’intero abitato e purtroppo versa in uno stato di completo abbandono. Inizia la discesa che velocemente ci porta al bivio con la SP432 dove giriamo a destra. Siamo a Romito Magra, alla rotonda proseguiamo dritto sulla SP432 e velocemente usciamo dal paese. Continuiamo su questa strada fino a raggiungere il ponte della Colombiera e il parcheggio dove avevamo lasciato l’auto. 23/03/2019. Per visualizzare altre foto: LINK

Altri itinerari nei dintorni
  1. Pisa e Lucca
  2. Lucca e Massaciuccoli
  3. Pietrasanta
  4. Passo del Vestito 1
  5. Viareggio
  6. Camaiore - Lucca
  7. Passo del Vestito 2
  8. Massa e la Versilia
  9. Foce del Serchio
  10. Viareggio e Lago di Massaciccoli
  11. Montemarcello - Lerici
  12.